DSC_9916-Pano

L’Anello delle Orobie

Passaporto Anello Orobie

News: Passaporto Sentiero ad anello delle Orobie Orientali

“Un passaporto per documentare il viaggio emozionante tra le bellezze naturalistiche del Sentiero ad anello delle Orobie Orientali che parte e arriva ad Ardesio: la nuova iniziativa promossa da Vivi Ardesio, CAI Sezione di Bergamo, CAI Alta Valle Seriana, Visit Bergamo, Provincia di Bergamo e PromoSerio partirà il prossimo anno (2019) ma i passaporti sono già pronti e potranno essere richiesti presso l’Ufficio del Turismo di Vivi Ardesio a partire dalla stagione primaverile”

 


 

Dati tecnici del percorso

Località di partenza e di arrivo: Valcanale (Ardesio, BG )
Punti di appoggio Rifugi: Alpe Corte, Laghi Gemelli, Calvi, Brunone, Merelli Coca, Curò, Albani

Sentiero tipo,n°,segnavia: 220 – 311
Difficoltà: EEA [scala difficoltà] Esposizione prevalente: Tutte
Quota partenza (m): 550
Quota vetta/quota massima (m): 2295
Dislivello salita totale (m): 9000
Copertura rete mobile 3: 0% di copertura

 

Webcam Orobie Alta Valle Seriana e Valle di Scalve

 

Rifugio Almici (1860 m)
Azzone (975 m)
Vilminore di Scalve
Colere – Ferrantino
Colere Centro Storico
Rifugio Albani (1939 m)
Fino del Monte
Ardesio Centro Storico
Rifugio San Lucio
Gromo Centro Storico
Spiazzi di Gromo
Rifugio Vodala (1700 m)
Lizzola Rifugio Campel
Lizzola Pista del Sole
Rifugio Parafulmen
Monte Pora Termen
Presolana – Donico
Cima Pora (1880 m)
Rifugio Coca (1852 m)
Rifugio Curò (m. 1918)
Rifugio Curò (m. 1918)

 

Chiamato anche l’Anello delle Orobie, questo incantevole cammino attraversa da un capo all’altro la provincia bergamasca e collega tutti i rifugi CAI del versante meridionale delle Orobie, e vede la cittadina di Ardesio come punto di partenza e di arrivo dell’intero percorso.

Sono centinaia e centinaia ogni estate gli alpinisti, escursionisti e turisti che percorrono “L’Anello delle Orobie” tra le forti manifestazioni della natura che si incontrano lungo un percorso montano di oltre 80 chilometri.

Il “Sentiero” è un affascinante percorso a tappe in quota, media 2.100-2.200 metri, con punte fino a 2.700 metri, che attraversa paesaggi vari e suggestivi sotto tutti i punti di vista, abbelliti da montagne di rara imponenza.

Il tratto occidentale inizia dalla val Stabina mentre il settore Centro-Orientale parte dall’ambiente calcareo della Valcanale, per congiungersi nella zona dell’alta valle Brembana, percorrere quella di alta montagna della valle Seriana (il circo dei giganti delle Orobie tra pizzo Redorta e pizzo Coca), attraversare la valle di Scalve, per concludersi nello spettacolare ambiente dolomitico della conca della Presolana, luogo privilegiato dal movimento degli arrampicatori, non solo bergamaschi.

 


 

La mappa interattiva del Sentiero delle Orobie

 

 

Per ulteriori informazioni

– Percorsi Montani da Ardesio e Valcanale
– Visita il sito ufficiale dell’ Anello delle Orobie
– Per una guida interattiva del Sentiero delle Orobie visita il sito www.valseriana.eu
– Per la mappa dettagliata visita il Geoportale del CAI di Bergamo.
– Iniziativa di Investimenti Orobie Ring

SOCIAL